50 anni dopo l’Academy chiede scusa a ‘Piccola piuma’

(ANSA) – WASHINGTON, 16 AGO – L’Academy si scusa con Sacheen
Littlefeather, ‘Piccola piuma’, 50 anni dopo i suoi 60 secondi
sul palco degli Oscar per ritirare il premio al posto di Marlon
Brando che aveva vinto come migliore attore protagonista per ‘Il
Padrino’.
    La nativa americana, all’epoca 26enne, fece un discorso
durissimo contro i maltrattamenti subiti dalla sua comunità e fu
accolta da una valanga di fischi e insulti razzisti dal pubblico
presente in sala.
    “Gli abusi che hai subito per il tuo discorso sono stati
ingiustificati e totalmente inappropriati”, ha scritto l’ex
presidente dell’Accademia David Rubin in una lettera a
Littlefeather annunciando un evento per il 17 settembre a Los
Angeles con l’attrice Apache per “parlare, celebrare, guarire”.
    In una nota Sacheen Littlefeather ha detto che le scuse
dell’Academy sono “un sogno che diventa realtà”. “Noi indiani
siamo un popolo paziente”, ha scritto in un comunicato. (ANSA).
   

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Ottobre 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31