Alberto Angela, salviamo la Terra e avremo un futuro

(ANSA) – ROMA, 02 GIU – “Dopo anni di lavoro, soprattutto in
giro per il mondo, ci è apparso evidente il cambiamento del
Pianeta e doveroso testimoniare qual è lo stato di salute della
Terra, quali danni abbiamo creato con i nostri comportamenti,
quante risorse consumiamo nella vita quotidiana, quali
comportamenti consapevoli possiamo assumere”. Alberto Angela
chiude il 4 giugno in prima serata su Rai1 il ciclo stagionale
di ‘Ulisse’ con una puntata speciale, intitolata ‘Un pianeta
meraviglioso – Il futuro da salvare” che avrà come ospite
d’eccezione il padre Piero: “Torniamo in campo, Piero e io –
spiega il paleontologo, giornalista e scrittore – a due anni
dallo speciale sui 50 anni dallo sbarco sulla Luna. Prima ancora
avevamo lavorato insieme nel 1996 per Viaggio nel cosmo: è una
sorta di allineamento di pianeti che si ripete”, scherza.
    “Il nostro impegno – sottolinea – è evitare i toni
preoccupati, forti, che si usano altrove. Vogliamo fare un
discorso pacato, ma profondo, partendo dalla nostra esperienza,
70 anni di lavoro di mio padre, 30 anni miei, durante i quali
abbiamo raccolto precisi segnali da non trascurare. Pensiamo
alle rovine Maya, una civiltà scomparsa per via del cambiamento
climatico: sono luoghi meravigliosi da fotografare, ma anche un
monito. O all’Isola di Pasqua. O ancora a una t-shirt: il
processo che va dalla realizzazione, fin dalla coltivazione del
cotone, allo smaltimento di una maglietta equivale al consumo di
3900 litri di acqua. Per farlo capire abbiamo messo in fila 3900
bottiglie, che coprono quasi completamente una pista di
atletica”.
    Il viaggio di ‘Ulisse’ partirà dal paesaggio lunare
dell’Etna, ancora in fase di eruzione, per gettare poi uno
sguardo, da una terrazza virtuale, sugli oceani, la cui
temperatura si alza in maniera preoccupante. Si vedranno i
ghiacciai sciogliersi minacciando di sommergere molte città e si
scoprirà la funzione fondamentale delle foreste pluviali sempre
più assediate dall’uomo. “In ballo – si appassiona Angela – non
c’è il futuro della Terra, ma il nostro futuro, quello dei
nostri figli. Energie alternative, consumi intelligenti,
tecnologie che inquinino di meno, investimenti nella ricerca
possono aiutarci a invertire la rotta”. (ANSA).
   

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728