Alex Zanardi, le perizie confermano la dinamica dell’incidente: la handbike andava a 50 km/h

Entrambi i mezzi rispettavano i limiti di velocità


Alex Zanardi, anche le perizie di parte confermano la dinamica dell’incidente che a giugno ha coinvolto in Toscana il campione paralimpico.

“Alex Zanardi con la sua handbike viaggiava a 50 km orari prima dell’impatto con l’autotreno che marciava a 38 km orari”. E’ quanto sostiene l’ingegnere Mattia Strangi dell’Università di Bologna, consulente tecnico del camionista indagato per lesioni gravissime per l’incidente avvenuto all’ex pilota e campione paralimpico il 19 giugno tra Pienza e San Quirico d’Orcia (Siena), quando l’handbike di Zanardi si scontrò con il mezzo pesante.   

Secondo quanto si apprende le due velocità, entrambe nei limiti di legge consentiti, troverebbero conferma anche nella consulenza effettuata per conto della procura di Siena dall’ingegner Dario Vangi, docente dell’Ateneo di Firenze.

Entrambe le consulenze sono state effettuate a metà settembre.

Fonte Rainews.it

Calendario Notizie

Dicembre: 2020
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031