Archea e Fuksas a Mattarella, ”Ripensiamo case e sanità ”

(ANSA) – ROMA, 18 APR – Un kit di pronto soccorso in ogni appartamento con un saturimetro, un termometro, un attacco per erogatore di ossigeno, una telecamera, uno smartphone o un computer. Ma anche spazi comuni adatti per il lockdown in ogni caseggiato, attenzione al trattamento dell’aria di case e uffici con sistemi sostenibili E poi una sanità diffusa sul territorio, sul modello tedesco. Sono i quattro punti da cui parte la riflessione sul futuro inviata al presidente della Repubblica Sergio Mattarella da una inedita task force di grandi nomi dell’architettura, della medicina e dell’informatica, pronti a mettersi al servizio del paese per far fronte da subito ad un futuro in cui si dovrà convivere con l’incubo delle pandemie. Partita dallo studio Archea di Firenze con Massimiliano e Doriana Fuksas e Ramon Prat , l’iniziativa coinvolge il cardiochirurgo Ottavio Alfieri , per 20 anni Direttore della cardiochirurgia dell’ospedale universitario San Raffaele di Milano, Camillo Ricordi, Direttore del Diabetes Research Institute (DRI) and Cell Trasplant Center dell’Università di Miami, e Michele Gallucci direttore della Clinica Urologica dell’Università La Sapienza di Roma. Ma anche Giorgio Moretti di Dedalus, società specializzata nell’informatica per la medicina. “Ci rivolgiamo a Lei – si legge nella lettera al Presidente che l’ANSA ha potuto leggere in anteprima – come rappresentante dell’Unità Nazionale, e al di sopra delle parti, in questo momento difficile, affinché queste considerazioni siano trasformate in linee guida, utili alla costruzione di uno stile di vita più sostenibile e sociale.(….) Generosità, solidarietà e speranza per un mondo migliore per tutti”. (ANSA).
   

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Giugno: 2021
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930