Assassinio a Venezia subito in vetta agli incassi del weekend

Parte subito in vetta al box office
italiano nella classifica Cinetel del weekend il Poirot di
Kenneth Branagh, al suo terzo film con Assassinio a Venezia,
come i precedenti apprezzato al botteghino italiano (ma anche
Usa) con 2.030.000 euro (i dati sono Cinetel e si riferiscono al
periodo 14 – 17 September 2023) A Poirot cede anche l’Oppenheimer di Christopher Nolan con
Cillian Murphy, che scende in seconda posizione: il fine
settimana è stato da 1.300.000 euro, ma col totale italiano di
24.728.000 euro il lungometraggio sullo scienziato padre della
bomba atomica si conferma il nostro secondo più grande incasso
dell’anno solare dopo Barbie. Slitta dal secondo al terzo posto
anche l’horror-thriller The Nun IIdi Michael Chaves, attualmente in Italia a quota 5.058.000 euro, con weekend da
1.066.100.
    Scivola dalla terza alla quarta posizione Io capitano di Matteo
Garrone, Leone d’argento a Venezia per la regia. L’incasso è
stato di 402.000 euro nel weekend, per un totale di 1.020.000.
    Al quinto posto risale Barbie dal settimo, successo epocale con
Margot Robbie e Ryan Gosling. In Italia parliamo di 31.837.000
euro, con 152.150 euro nel fine settimana. In totale, il weekend
ha ottenuto 6.075.696 euro contro 7.371.816 euro dello scorso
fine settimana. Da ricordare che ieri domenica iniziava
l’iniziativa del Ministero della Cultura “Cinema in festa” con i
biglietti di tutti i film a 3,50 euro. Si sono registrate
492.173 presenze con un aumento del 72 per cento rispetto allo
stesso giorno del 2022.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930