Attentato a capo Repubblica di Donetsk, chiusa l’inchiesta

Le autorità giudiziarie hanno
completato le indagini riguardo all’attentato in cui il 31
agosto 2018 fu ucciso il capo della Repubblica popolare di
Donetsk, Alexander Zakharchenko. Lo riporta la Tass, precisando
che l’inchiesta è stata condotta dalle forze dell’ordine della
Dpr. Il principale imputato è Alexander Pogorelov, accusato di
spionaggio, violazione della vita di uno statista e di aver
commesso un attacco terroristico che ha causato la morte.
    Zakharchenko, uno dei leader dell’autoproclamata repubblica, fu
ucciso dall’esplosione di un’autobomba piazzata nei pressi di un
bar di Donetsk che frequentava abitualmente.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031