Biden ad Arlington per il Memorial day, ‘democrazia in pericolo’

(ANSA) – WASHINGTON, MAY 31 – “La democrazia è in pericolo”:
è il monito rilanciato da Joe Biden nel suo discorso al cimitero
monumentale di Arlington, dopo aver deposto una corona di fiori
sulla tomba del milite ignoto per il Memorial Day, la ricorrenza
dei caduti in guerra.
    “Sono 7.036 i nostri angeli caduti in Iraq e Afghanistan. Non
è una stima approssimativa, ma un numero preciso che ho scritto
qui, su un appunto preso dal mio taschino. Non dimenticheremo
mai il vostro sacrificio”, ha detto il presidente, invitando gli
americani a “onorare questi eroi che hanno dato la loro vita per
il Paese ma vivranno per sempre nei nostri cuori”. “La
democrazia è in mano al popolo, non al monarca, non al potente.
    E la gente ha bisogno di poter votare liberamente”, ha aggiunto
in un altro passaggio del suo intervento, un apparente
riferimento allo stretta sul voto attuata da alcuni Stati a
maggioranza repubblicana. Biden ha anche sollecitato i media a
riportare “fatti, non propaganda”.
    Alla cerimonia hanno partecipato la first lady Jill, la
vicepresidente Kamala Harris col marito Doug Emhoff, il ministro
della Difesa Lloyd Austin e il capo dello stato maggiore
congiunto Mark Milley. In precedenza il commander in chief aveva
parlato ai veterani in una cerimonia al War Memorial Plaza a New
Castle, Delaware, e partecipato ad una messa per suo figlio
Beau, anche lui veterano di guerra, morto sei anni fa per un
cancro al cervello. (ANSA).
   

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728