Borsa Milano solida con Europa in attesa Moody’s, spread 176

Mercati positivi in attesa della
decisione di Moody’s sul rating dell’Italia: in Borsa a Milano
l’indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dello 0,82% a 29.498
punti, l’Ftse All share in rialzo dell’identico 0,82% a quota
31.447.
    In Europa il listino azionario migliore è stato quello di
Londra, salito dell’1,2% finale, seguito da Madrid in aumento di
un punto percentuale. Parigi ha chiuso invece in crescita dello
0,9% e Francoforte dello 0,8%, con Amsterdam più cauta ma
comunque positiva dello 0,6%.
    Lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 10 anni si è mosso in
leggero aumento, con il differenziale che ha concluso la
giornata a 176 punti base contro i 173 dell’avvio di seduta. Il
rendimento del prodotto del Tesoro è calmo al 4,34%.
    Bene l’euro che ha provato a raggiungere quota 1,09 contro il
dollaro e forte il petrolio, che prova a tenere quota 75 dollari
al barile. Debole invece il gas: il future sul metano con
consegna a dicembre ha chiuso in calo dell’1,7% a 45 euro al
Megawattora.
    In questo quadro in Piazza Affari, buoni acquisti su Saipem
(+3%), seguita da Diasorin in aumento del 2,7%. Bene anche
Amplifon e Leonardo, salite entrambe dell’1,9%, con Prysmian in
rialzo dell’1,8% e Pirelli dell’1,7%.
    Fiacca invece Generali dopo i conti (-0,6% a 19,46 euro),
mentre tra i titoli principali è scivolato Interpump, in calo
finale del 2,1% a quota 42,24.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031