Casellati,su premierato nodi non complessi ma vanno scritti bene

“Il confronto sulla Costituzione non
è certo una cosa che si può liquidare in mezzora” ma “non ci
sono nodi complessi, i nodi sono stati già evidenziati, si
tratta adesso di poterli scrivere tutti assieme. Un conto è
elaborare un concetto e un conto è metterlo a terra. Quando si
scrive sulla Costituzione bisogna farlo in maniera tecnicamente
ineccepibile”. Così la ministra per le Riforme, Elisabetta
Casellati, uscendo dalla riunione di maggioranza sul premierato
che riprenderà più tardi e che, secondo la ministra, dovrebbe
andare avanti anche domani.
    Casellati – che ha firmato il testo del disegno di legge
costituzionale, ora al vaglio della commissione Affari
costituzionali del Senato – ha confermato di aver proposto
correttivi al testo, ma sul confronto aperto nel centrodestra ha
garantito: “Ora si tratta sulla scrittura, ma sostanzialmente
siamo d’accordo” aggiungendo che “talvolta uno preferisce una
formulazione piuttosto che un’altra. C’è un’attenzione a un
testo che già è stato visto in radiografia, bisogna che questa
radiografia corrisponda esattamente alla volontà di tutti”.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031