Come pagare i bollettini con pagoPA

L’Agenzia delle Entrate si rinnova e, con lei, anche i metodi di pagamento dei tributi: da ottobre 2019, infatti, i vecchi bollettini RAV spariranno gradualmente, in favore dei nuovi bollettini pagoPA. PagoPa è una modalità che consente il pagamento dei tributi in maniera semplice e sicura, completamente digitale e permette al cittadino di scegliere quale strumento di pagamento utilizzare, anche il denaro fisico.Una volta effettuato il pagamento, a differenza che in passato, il cittadino riceve in tempo reale l’attestazione dell’avvenuto pagamento e la Pubblica Amministrazione chiude immediatamente la posizione debitoria aperta. Questo dovrebbe ridurre al minimo, nel corso dei prossimi anni, i casi di “cartelle pazze” o di mancata attestazione dei pagamenti.Piattaforma pagoPA: cos’èPagoPA non è una novità, è già attiva da alcuni anni e, negli ultimi 36 mesi, ben 4,7 milioni di pagamenti sono già stati ricevuti dall’Agenzia delle Entrate tramite questa piattaforma. La gestione del sistema pagoPA inizialmente era divisa tra più enti, ma con il decreto Semplificazioni del dicembre 2018 è stata creata la società ad intera partecipazione pubblica PagoPA S.p.a., alle dirette dipendenze della Presidenza del Consiglio.PagoPA, quindi, non è un sito Internet (ma esiste il sito Internet dove trovare informazioni sul servizio) ma una piattaforma, un’infrastruttura per i pagamenti verso le pubbliche amministrazioni. Al momento sono oltre 20 mila gli enti creditori aderenti a pagoPA, tra Comuni, Aziende Sanitarie Locali, Università pubbliche, Camere di Commercio e altri Enti Pubblici.PagoPA: come funziona

Fonte Fastweb.it

Calendario Notizie

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031