Condannata a 13 anni la ‘vivandiera’ del boss Messina Denaro

Il gup di Palermo ha condannato a
13 anni e 8 mesi in abbreviato, per concorso esterno in
associazione mafiosa, Lorena Lanceri, la donna che ha per mesi
ha accudito durante la latitanza il boss Matteo Messina Denaro.
    A 6 anni e 8 mesi è stato condannato il marito Emanuele
Bonafede, imputato di favoreggiamento e procurata inosservanza
della pena.
    A Lanceri, legata sentimentalmente al capomafia, era stato
contestato inizialmente il favoreggiamento: nel corso delle
indagini l’accusa è stata modificata.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031