Estumulazioni illegali per nuove sepolture, 16 arresti

Avrebbero proceduto per
anni a estumulazioni non autorizzate nel cimitero di Cittanova
(Reggio Calabria), distruggendo o spostando in altri loculi le
salme dei defunti per far posto a nuove sepolture. Con questa
accusa i Carabinieri hanno arrestato 16 persone nelle province
di Reggio, Milano e Vicenza in esecuzione di un’ordinanza di
custodia cautelare emessa dal gip su richiesta del procuratore
di Palmi, Emanuele Crescenti.
    Tra gli arrestati l’ex custode del cimitero, oggi in
pensione, e tre imprenditori locali amministratori di due
imprese di onoranze funebri. Complessivamente sono 70 gli
indagati. Sequestrata un’area del cimitero. I 16 arrestati sono
ritenuti, a vario titolo, coinvolti in operazioni illecite
celate dietro la regolare gestione del cimitero comunale dove
avevano creato, secondo gli inquirenti, una “gestione parallela”
del cimitero rispetto a quella del Comune. L’ex custode e i tre
imprenditori locali, sottoposti alla custodia cautelare in
carcere, sono ritenuti dagli inquirenti al vertice di
un’associazione a delinquere.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031