Il Papa, ‘sono molto rispettoso della Cina’

“I rapporti con la Cina sono
molto rispettosi, personalmente ho una grande ammirazione”. Lo
ha detto papa Francesco rispondendo ai giornalisti durante la
conferenza stampa nel volo di ritorno dalla Mongolia. “Per la
nomina dei vescovi c’è una commissione che lavora, cinese e col
Vaticano, da tempo c’è dialogo. E poi ci sono tanti preti
cattolici o intellettuali cattolici che sono invitati da
Università cinesi per insegnare lì”.
    “Credo che dobbiamo andare più avanti – ha proseguito il
Pontefice – sul senso religioso, per capirci di più. E i
cattolici cinesi non pensino che la Chiesa dipende da una
potenza straniera. È una strada amichevole . Sta facendo bene la
commissione presieduta dal card. Parolin, fanno un buon lavoro,
anche da parte cinese. I rapporti sono così, in cammino”.
    Il Papa ha chiarito la sua frase sulla ‘Grande Russia’ che ha
creato malumore in Ucraina (“parlavo in senso culturale”) e ha
parlato di Sinodo, ambiente e giustizia sociale nelle periferie.
    “Vi dico la verità – ha concluso – per me fare un viaggio
adesso non è tanto facile come all’inizio. Ci sono limitazioni,
nel camminare, vediamo”, ha risposto a chi gli chiedeva dei
prossimi impegni.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930