Kiev, penetrati 8 km da riva est del fiume Dnipro

L’esercito ucraino afferma di aver “respinto le forze russe” “da 3 fino a 8 chilometri” in
profondità dalla testa di ponte stabilita dalle forze di Kiev
sulla riva est – occupata dai russi – del fiume Dnipro. Si
tratta della prima dichiarazione di una conquista territoriale
in questo settore dall’inizio della controffensiva ucraina, lo
scorso giugno. Lo ha dichiarato la portavoce delle forze armate
ucraine, Natalia Gumenyuk alla tv ucraina, senza però
specificare se le forze russe si siano ritirate completamente
dalla porzione di territorio su cui si rivendica l’avanzata.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031