La carta identità elettronica diventa porta d’accesso alla Pubblica amministrazione

Servizi

Dal pc o dallo smartphone (tramite l’app cie.id), sarà possibile da oggi raggiungere i servizi pubblici digitali come quelli anagrafici, sanitari, previdenziali

Da oggi, tutti i cittadini italiani in possesso della carta d’identità elettronica 3.0 (Cie) potranno accedere direttamente da casa ai servizi digitali della pubblica amministrazione, tra cui quelli previdenziali dell’Inps, o sanitari ed anagrafici di Regioni e comuni che già permettono l’accesso con la Cie, per citare solo alcuni.
 
Lo rende noto il Poligrafico e zecca dello Stato in una nota che annuncia il rilascio, insieme al ministero dell’Interno della nuova modalità di identificazione ai servizi online attraverso la Cie.
 
L’utente – si legge nella nota del Poligrafico – potrà identificarsi tramite “entra con Cie”, senza dovere più utilizzare un dispositivo di lettura contactless collegato al computer, ma comodamente attraverso il proprio smartphone con l’applicazione “cie id”. Il servizio è già disponibile per il sistema operativo Android e a breve sarà esteso anche ai sistemi iOs.
 
In questo momento di emergenza nazionale legata al covid-19 e alla necessità per tutti di rimanere a casa per evitare la diffusione del contagio, il ministero dell’Interno e il Poligrafico e zecca dello stato – si legge nella nota – vogliono facilitare il rapporto del cittadino con la pubblica amministrazione, semplificandone le pratiche di quotidiano interesse attraverso il meccanismo dell’identità digitale.
 

Fonte Rainews.it

Calendario Notizie

Febbraio: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728