La Finlandia elegge il suo nuovo presidente

Aprono oggi alle 9 ora locale in
Finlandia i seggi elettorali per l’elezione del nuovo
presidente, le urne si chiuderanno alle 20, il 44,6% degli
aventi diritto ha già votato in anticipo, come riferisce il
quotidiano Helsingin Sanomat. Lo spoglio comincerà subito dopo
le 20. Per la Finlandia è la prima elezione nazionale dopo lo
storico ingresso di Helsinki nella Nato, avvenuto lo scorso
aprile. A contendersi la vittoria al primo turno saranno l’ex
premier ed ex europarlamentare Alexander Stubb, esponente di
spicco del partito di centrodestra dell’attuale presidente Sauli
Niinisto, e l’ex ministro degli Esteri Pekka Haavisto,
appartenente ai Verdi ma candidato come indipendente. Haavisto,
65enne ex ministro degli Esteri, spera di diventare il primo
presidente verde e il primo presidente gay del Paese, è secondo
nei sondaggi, ma il favorito sembra essere l’ex primo ministro
Alexander Stubb.
    Stando ai sondaggi della vigilia diffusi dall’emittente
nazionale Yle, Stubb sarebbe in testa con circa il 27% dei
consensi, seguito da Haavisto al 23%. In corsa ci sono anche
l’ultranazionalista dei Veri Finlandesi e attuale presidente del
Parlamento di Helsinki (l’Eduskunta), Jussi Halla-aho, dato in
forte crescita al 18% grazie soprattutto al consenso dei
giovani, e il governatore della Banca di Finlandia ed ex
commissario europeo, Olli Rehn, al 12%. Ancora più staccata (al
5%) la commissaria Ue – ora in congendo – per i Partenariati
internazionali, Jutta Urpilainen, schierata con i
Socialdemocratici.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Febbraio 2024
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829