La Juve soffre, ma batte il Genoa ai supplementari: 3-2

Coppa Italia

Ora nei quarti gli uomini di Pirlo se la vedranno con la vincente di Sassuolo-Spal, in programma giovedì alle ore 17.30


La Juventus fatica parecchio, ma alla fine riesce a battere il Genoa ai supplementari negli ottavi di Coppa Italia. Finisce 3-2. Ai quarti se la vedrà con la vincente di di Sassuolo-Spal, in programma giovedì alle 17.30 al Mapei Stadium. 

Nonostante l’ampio turno-over (torna Chiellini, spazio ai giovanissimi Dragusin e Wesley assieme a Portanova, futuro rossoblù), la Juventus parte forte e dopo 90 secondi è in vantaggio. Fallo su Morata al rientro dal 1’, ma la palla arriva a Chiellini che serve Kulusevski, stop perfetto dello svedese che batte Paleari (2’). Il Genoa, rimaneggiato e con tante seconde linee, soffre e i bianconeri raddoppiano: gran assist dello scatenato Kulusevski per Morata che arriva tutto solo davanti a Paleari e lo fulmina per la seconda volta (23’). Con il passare dei minuti i rossoblù di Ballardini riescono a prendere un po’ le misure ai Campioni d’Italia e al 28’ accorciano le distanze: preciso cross dalla destra di Goldaniga per la testa di Czyborra che trova l’angolino battendo Buffon.

Nella ripresa i bianconeri provano subito a chiudere il match con il terzo gol, ma senza fortuna. Poca fortuna anche per l’ex Pjaca che, dopo un ‘doppio’ doppio passo, calcia forte a giro da fuori colpendo in pieno la traversa, con Buffon fermo. Pirlo, per evitare problemi, al 64’ mette dentro anche ‘titolarissimi’ come Bonucci e Danilo (per Chiellini e Demiral). Ma i liguri sono pienamente in partita e al 74’ arriva il 2-2 con un’invenzione di Melegoni che con un gran destro a giro riesce a sorprendere Buffon. Si va ai supplementari. E il 3-2 decisivo porta la firma del debuttante tunisino Rafia al 104′. Con orgoglio il Genoa, ci prova ancora e mette i brividi a Buffon e compagni, ma il risultati non cambia più. Juve avanti, al Genoa resta la prestazione.               
  

Fonte Rainews.it

Calendario Notizie

Gennaio: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031