La Libia devastata dalle inondazioni, ‘2.000 morti’

Il primo ministro del governo della
Cirenaica, sostenuto dal parlamento libico di Bengasi, ha
affermato che sono “2.000 le persone rimaste uccise dalle
inondazioni a Derna e che migliaia risultano scomparse” in
seguito all’uragano Daniel. Lo riferiscono i media libici.
    Due dighe sono crollate contemporaneamente nella stessa città
che si affaccia sul Mediterraneo, hanno riferito fonti locali
citate dal The Libya Observer su X. Il crollo ha “liberato oltre
33 milioni di metri cubi d’acqua che hanno causato devastanti
inondazioni nella città”.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031