Libia: Onu, a Tunisi si lavora per criteri nuovo esecutivo

(ANSA) – TUNISI, 14 NOV – Sono ancora al lavoro per
finalizzare i compiti e le modalità della nuova autorità
esecutiva libica i 75 partecipanti al Forum di Dialogo politico
libico, iniziato lunedì scorso a Tunisi sotto gli auspici
dell’Onu. E’ quanto emerge dalle dichiarazioni di alcuni membri
impegnati all’Hotel Four Seasons di Gammarth.
    Dopo aver annunciato ieri sera il raggiungimento dell’accordo
tra le parti per tenere elezioni parlamentari e presidenziali il
24 dicembre 2021 (Giorno dell’Indipendenza in Libia), l’inviata
Onu, Stephanie Williams, ha ribadito in una conferenza stampa
online che la tabella di marcia concordata a Tunisi per la fase
preliminare verso le elezioni nazionali “fornisce un chiaro
percorso per uscire dalla crisi attuale e la via verso elezioni
credibili, democratiche e inclusive”.
    “Arrivare alle elezioni richiede però un nuovo esecutivo per
unificare il paese. Ciò significa l’istituzione di un Consiglio
di Presidenza riformato e di un governo di unità nazionale
efficace e unificato, come delineato nelle conclusioni della
Conferenza di Berlino”, ha detto Williams. “I partecipanti a
Tunisi, con il sostegno dell’Unsmil, hanno iniziato a definire i
termini di riferimento per il Consiglio di Presidenza riformato
e il Governo di unità nazionale, che sarà guidato da un Primo
ministro separato e a definire anche i criteri di ammissibilità
e il meccanismo di selezione per queste nuove posizioni
esecutive”. Vorrei davvero chiarire che non esiste un elenco di
nomi e né la Missione né i nostri partner internazionali
suggeriranno o imporranno nomi specifici” ha precisato Williams,
sottolineando di fare il massimo “per coinvolgere maggiormente
tutti coloro che si sentono non sufficientemente coinvolti e
desiderano impegnarsi in modo costruttivo con noi”. (ANSA).
   

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930