Migliora la manifattura italiana, a gennaio Pmi sale a 48,5

Migliorano le condizioni del
settore manifatturiero italiano a gennaio, secondo gli indici
Pmi Hcob. lo scorso mese l’indicatore è salito a 48,5, rispetto
al 45,3 di dicembre. Il dato è superiore alle attese degli
economisti, che si aspettavano un risultato di 47 e segnala un “più debole peggioramento” delle condizioni operative delle
aziende italiane.
    “Anche se in contrazione, e così come successo negli ultimi
dieci mesi, la produzione è risultata vicino alla soglia di non
cambiamento di 50.0 e, considerando l’attuale difficile
situazione in tutta l’Europa, tale risultato è notevole. Se
l’attuale tendenza al rialzo degli ultimi due mesi dovesse
continuare, potremmo guardare al futuro con ottimismo”, ha
commentato l’economista di Hboc, Tariq Kamal Chaudhry.
    Secondo Hboc le aziende manifatturiere italiane “hanno
affrontato l’ennesimo mese difficile anche se sono evidenti
segnali di speranza. I cali della produzione e degli ordini sono
rallentati notevolmente e l’ottimismo delle aziende ha preso
piede. Allo stesso tempo, i tempi medi di consegna dei fornitori
sono peggiorati per la prima volta in quasi un anno a causa
delle complicazioni nella rotta di navigazione del Mar Rosso.
    Malgrado le incertezze sulla fornitura, le aziende hanno
continuato a ridurre a gennaio il loro livello degli acquisti di
beni e ridurre le loro giacenze”.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031