Nas controllano 945 ambulanze, 46 non in regola

Coronavirus

Napoli

Su 945 ambulanze sottoposte a controllo in tutta Italia, un centinaio di violazioni e 46 mezzi non a norma per la sicurezza degli operatori e delle persone trasportate a bordo 


Ambulanze non a norma in piena pandemia da coronavirus. E’ il frutto di un’indagine condotta dai Carabinieri del Nas che – su 945 le ambulanze sottoposte a controllo in tutta Italia nell’ultima settimana – ha rilevato un centinaio di violazioni e 46 mezzi non a norma per la sicurezza degli operatori e delle persone trasportate a bordo. 

15 le violazioni penali e 29 quelle amministrative, mancanza di protocolli e di procedure di pulizia e sanificazione dei vani dei mezzi sanitari (in 16 casi) , mancato possesso ed uso di dispositivi di protezione individuale, mascherine, guanti e camici monouso a volte privi di certificato di conformità o smaltiti in modo irregolare (13 episodi contestati). 

Le attività di controllo originano da un episodio riscontrato nella provincia di Napoli, dove è stata accertata l’assenza delle procedure di sicurezza e di sanificazione dei mezzi di emergenza impiegati nel trasporto di pazienti, sia con patologie ordinarie che riconducibili all’infezione da covid-19, con potenziale rischio di diffusione del contagio.

Altre 51 irregolarità penali ed amministrative hanno riguardato per la prevenzione degli incendi, la presenza di farmaci e dispositivi medici scaduti di validità a bordo dei mezzi e l’uso dei veicoli sanitari in destinazioni d’uso diverse da quelle previste. Proprio a causa di gravi carenze igienico-gestionali e di impiego di mezzi in attività non consentite è stato eseguito un provvedimento di divieto d’uso di 4 veicoli di un’azienda privata ed un fermo amministrativo di un veicolo-ambulanza non impiegabile per servizi di pronto intervento sanitario.

Fonte Rainews.it

Calendario Notizie

Gennaio: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031