Nelle carceri 400 detenuti in più al mese. Intesa con Albania

“Abbiamo oggettivamente un incremento
di circa 400 detenuti in più ogni mese nelle carceri italiane.
    Ad oggi abbiamo 60.814 detenuti. Di questi, 43mila sono comuni e
gli altri si dividono in alta sicurezza e 41 bis. Ma siamo
ancora lontani dai numeri che fecero scattare la cosiddetta
sentenza Torreggiani”. Così il capo del Dipartimento
dell’amministrazione penitenziaria, Giovanni Russo, in
commissione Giustizia.
    Un accordo con l’Albania affinché i detenuti albanesi in
Italia possano scontare la pena nel proprio Paese in cambio di
una formazione professionale. È l’ipotesi a cui si sta
lavorando, secondo Russo, in audizione in commissione Giustizia.
    “Al costo di 34 euro al giorno per ogni detenuto albanese
recluso nelle proprie carceri, il Regno Unito ha stipulato un
accordo con l’Albania affinché sconti la pena nel suo Paese. A
noi – ha spiegato Russo – è venuto in mente di replicare lo
stesso accordo con qualche modifica: non inviare soldi
all’Albania ma fornire servizi di tipo penitenziario”.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Marzo 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031