Riforme: Renzi, se proporzionale allora sistema tedesco

(ANSA) – CASTROCARO TERME, 28 AGO – “In Parlamento non si
fanno le standing ovation, quelle si fanno a teatro, ma i
deputati non sono spettatori. Per questo serve l’elezione
diretta. Ma se si fa il proporzionale allora si elimina anche il
bicameralismo e si mette la sfiducia costruttiva. Queste sono
riforme serie, sul modello tedesco. Il resto è pubblicità”. Così
il segretario di Italia Viva, Matteo Renzi, concludendo la tre
giorni della scuola politica “Meritare l’Europa”. (ANSA).
   

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Gennaio 2023
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031