Shock Gb, imam a Birmingham insegna come si lapidano le adultere

In un video diventato virale sui
social, l’imam principale della moschea di Green Lane, punto di
riferimento del fondamentalismo radicale nota per le posizioni
estremiste a Birmingham, in Inghilterra, spiega in un sermone
come si esegue correttamente un’esecuzione per lapidazione di
una donna adultera. Il video ha suscitato indignazione e
scalpore e come risultato le autorità hanno revocato un
finanziamento di due milioni di sterline a fondo perduto
destinato alla moschea. Lo scrive oggi il Daily Mail online.
    Nel sermone, l’imam Sheikh Zakaullah Saleem alcune settimane
fa spiegò la corretta procedura per una lapidazione: la donna
trovata colpevole di adulterio – disse – va prima “sepolta fino
alla vita” per “salvaguardarne il pudore”, e solo dopo si può
dare inizio al lancio delle pietre, che termina quando la
condannata muore per le lesioni.
    Il video del sermone, accessibile fino a poco tempo fa su
Youtube, è ora sparito. Lo stesso imam incitò le autorità
britanniche ad intraprendere azioni legali contro un’insegnante ‘colpevole’ di aver mostrato in classe immagini (proibite
dall’Islam) del profeta Maometto. Un altro imam della Green Lane
Mosque – moschea che veniva citata in un documentario sull’Islam
radicale dell’emittente Channel 4 – in un sermone spiega che una
donna deve accomodare i “bisogni sessuali” del marito ogni volta
che quest’ultimo lo desideri, giustificando quindi anche lo
stupro fra le mura domestiche.
    Come risultato di questi episodi, scrive il Mail on Sunday,
alcuni impiegati pubblici, definiti dal giornale “maldestri”,
hanno deciso di congelare i fondi pubblici, che loro stessi
avevano destinato a finanziare un centro per i giovani annesso
alla moschea.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031