‘Sparatoria a Tel Aviv, un israeliano ferito gravemente’

(ANSAmed) – ROMA, 05 AGO – Un israeliano è rimasto ferito in
modo grave da colpi d’arma da fuoco nel centro di Tel Aviv. Lo
riferiscono i media locali. Secondo la polizia si tratta di un
attentato palestinese mentre la radio militare fa sapere che
l’attentatore è stato “neutralizzato”. Tra pochi minuti, nel
centro di Tel Aviv, avrà inizio un’altra manifestazione di massa
contro la riforma giudiziaria del governo Netanyahu.
    Il portavoce della polizia israeliana Ely Levi ha detto alla
radio militare che l’attentatore ha agito nella centrale via
Nahalat Benyamin, in un tratto dove si trovano diversi caffè.
    “Un uomo è rimasto ferito in modo grave – ha detto – insieme ad
altre due persone”. “Il terrorista – secondo Levi – è stato
neutralizzato da due guardie del municipio di Tel Aviv”. Uno dei
feriti, secondo i media, è appunto una delle guardie civili, che
sarebbe stato colpito a bruciapelo dagli spari di un uomo che
egli stava sottoponendo ad una verifica. L’assalitore sarebbe
stato colpito a sua volta dalla seconda guardia.
    “Una operazione eroica”: così l’attentato odierno a Tel Aviv
è stato definito da Yassin Rabia, un esponente di Hamas in
Cisgiordania. “Questa operazione – ha aggiunto – conferma che la
resistenza è in grado di reagire ai crimini perpetrati dagli
occupanti contro il nostro popolo e contro i nostri Luoghi
santi”. (ANSAmed).
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Aprile 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930