Terremoto Marocco: Rabat, ‘in questa fase aiuti di soli 4 paesi’

Rabat ha “effettuato una valutazione
precisa delle esigenze sul campo” e “in questa fase specifica”
della drammatica emergenza provocata dal terremoto “ha risposto
favorevolmente alle offerte di sostegno di Paesi amici, vale a
dire da Spagna, Qatar, Regno Unito ed Emirati Arabi Uniti”. E’
quanto segnala una nota del ministero dell’Interno marocchino
ripresa da ‘L’Opinion’, con la quale il governo del paese
duramente colpito dal sisma di venerdì punta a porre fine alle
polemiche suscitate dal rifiuto di aiuti, sollevate soprattutto
da parte francese.
    Il ministero degli Interni marocchino ha chiarito nella nota
di aver accettato l’aiuto offerto solo da quattro paesi “in
questa fase specifica”, giustificando la sua decisione “tenendo
conto che la mancanza di coordinamento in tali situazioni
potrebbe essere controproducente”. In ogni caso, il governo non
esclude di chiedere aiuto ad altri Paesi, se necessario: “Con
l’avanzamento delle operazioni di intervento, la valutazione dei
possibili bisogni potrebbe evolversi, il che consentirebbe di
sfruttare le offerte di sostegno presentate da altri Paesi
amici, secondo le esigenze specifiche di ogni fase”.
    La ministra degli Esteri francese. Catherine Colonna, ha
annunciato un aiuto di 5 milioni di euro per aiutare le Ong che
sono attualmente “sul posto” in Marocco e
ha respinto stamattina in un’intervista in Tv qualsiasi
tensione fra Rabat e Parigi, dopo che il Marocco non ha per ora
accettato gli aiuti della Francia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930