Tour de France ottava tappa a Nans Peters, Yates resta in maglia gialla

Arrivo vincente in discesa e in solitaria per il francese

Nans Peters ha vinto l’ottava tappa del Tour de France, da Cazères a Loudenvielle, di 141 chilometri, prima tappa pirenaica. Il francese della Ag2R, si è imposto in 4h02’12” dopo una fuga iniziata al secondo chilometro condotta insieme ad altri 13 corridori e terminata in solitaria. Secondo Toms Skujins a 50″. Adam Yates resta leader ma ha solo 3″ su Primoz Roglic
 


L’ottava tappa del Tour de France va al francese Nans Peters in solitaria davanti a  Skujins secondo a 50″. E’ la La prima tappa pirenaica dopo la battaglia dei ventagli. Si parte da Cazères-Sur-Garonne e si arriva a Loudenvielle dopo 141 km. In mezzo tre salite, due estreme. Il Port de Balés e il Col du Peyresourde, una delle cime storiche.

Quando mancano 122 km al traguardo 13 uomini vanno in fuga con il gruppo che lascia andare. Da registrare  il ritiro di Giacomo Nizzolo. Il campione d’Italia e d’Europa deve rinunciare a causa di un problema al ginocchio. Il solito Cosnefroy fa suo il primo Gpm  in vetta al Col de Menté davanti a Pacher e Cousin. La squadra dello sloveno Primoz Roglic si porta in testa al gruppo a tirare con un gran lavoro di Van Aert.  Al comando restano Zakarin e Peters, a 42 km dall’arrivo hanno 11’24” di vantaggio sul gruppo della maglia gialla.

Il gruppo dei 13 uomini in fuga si è spezzato in diversi tronconi sulla salita di Port de Balès dove il Gpm è appannaggio del battistrada Peters. La lotta dura è quella nel gruppo maglia gialla. Giornata nera per Pinot che si stacca, gran lavoro di Van Aert a beneficio del compagno di squadra Roglic. In gran forma Pocagar che  scatta , lo seguono Roglic e Nairo Quintana  mentre la maglia gialla Adam Yates sembra in difficoltà. Nans Peters conquista anche l’ultimo Gpm di Peyresourde e va a vincere meritatamente.

L’attenzione è tutta puntata  sugli uomini di classifica.Tadej Pogacar attacca nel tratto più duro e recupera gran parte dei secondi persi venerdì a causa del ventaglio Yates mantiene la maglia gialla ma Roglic lo bracca a soli 3”. Ora in programma la nona tappa della Grande Boucle da Pau a Laruns, di 153 km. Cinque Gpm  tra cui il Col de la Hourcere e il Col de Marie Blanque di prima categoria a fare da scenario alla lotta tra gli uomini di classifica.

Fonte Rainews.it

Calendario Notizie

Ottobre: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031