Ucraina, Cuba: i nostri cittadini liberi di arruolarsi con Mosca

L’ambasciatore di Cuba in Russia,
Julio Antonio Garmendia Peña, ha affermato che il suo governo
non impedirà ai cittadini cubani di arruolarsi nell’esercito
russo e di combattere in Ucraina. Lo riportano i media
americani.
    “Non abbiamo nulla contro i cubani che vogliono semplicemente
firmare un contratto e partecipare legalmente a questa
operazione con l’esercito” di Mosca, ha detto ieri Peña
all’agenzia di stampa statale russa Ria Novosti. “Ma ci
opponiamo all’illegalità e a operazioni che con la legalità non
hanno nulla a che fare”, ha aggiunto.
    La dichiarazione di Peña fa seguito a un rapporto del 4
settembre secondo cui le autorità cubane avrebbero scoperto un
giro di traffico di esseri umani volto a reclutare cubani per la
guerra della Russia contro Kiev. In risposta, il Ministero degli
Esteri cubano ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che
Cuba “ha una posizione storica ferma e chiara contro il
mercenarismo” e che “Cuba non fa parte della guerra in Ucraina”.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031