Usa: Fb rimuove falsi profili a sostegno ipotesi di frode

(ANSA) – ROMA, 10 NOV – Dopo Twitter e Youtube, anche
Facebook ha rimosso dei falsi profili tesi a promuovere la tesi
repubblicana di frodi elettorali da parte democratica, tutti
riconducibili all’ex consigliere di Donald Trump Steve Bannon.
    Lo denuncia l’Ong Avaaz, secondo cui il gigante dei social media
ha rimosso sette pagine direttamente collegate a Steve Bannon
che avevano raccolto in totale 2,45 milioni di follower, e che
l’organizzazione aveva segnalato alla piattaforma venerdì.
    “Il nostro team aveva identificato, all’inizio di quest’anno,
alcune di queste pagine che condividevano informazioni errate su
presunte frodi elettorali, e che solo nella scorsa settimana
hanno raggiunto i 10 milioni di visualizzazioni”, ha detto un
portavoce dell’ Ong per i diritti umani. Le pagine rimosse
avevano nomi come ‘Valori conservatori’, ‘L’imbattuto’, ‘Stiamo
costruendo il muro’, ‘Cittadini della repubblica americana’ o ‘Trump in guerra’. (ANSA).
   

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930