Morto l’attore americano Mark Margolis, Hector in Breaking Bad

L’attore americano Mark
Margolis, che interpretava il sinistro boss della droga Hector
Salamanca nelle serie tv ‘Breaking Bad’ e ‘Better Call Saul’, è
morto all’età di 83 anni. Lo ha annunciato la sua famiglia.
    Margolis è deceduto in un ospedale di New York dopo “una
breve malattia”, con la moglie e il figlio al suo fianco,
secondo un comunicato stampa. Il suo personaggio Hector
Salamanca, spietato leader di un cartello confinato sulla sua
sedia a rotelle e comunicante solo con un campanello, era il più
noto dei suoi ruoli. Gli era valsa una nomination agli Emmy.
    “Mark Margolis è stato un grande attore e un adorabile essere
umano. Divertente e accattivante fuori dal set, intimidatorio e
spaventoso sul set”, lo ha salutato su Instagram la star di ‘Breaking Bad’ Bryan Cranston, protagonista della serie nei
panni di Walter White, un professore di chimica che scivola nel
traffico di droga. “Una potente presenza sullo schermo”, lo ha
definito il suo ex compagno di recitazione Bob Odenkirk, che
interpretava il disonesto avvocato Saul Goodman in ‘Breaking
Bad’ prima che ottenesse il suo spin-off ‘Better Call Saul’.
    L’account social ufficiale di ‘Breaking Bad’ ha da parte sua
salutato “l’immenso talento di Mark Margolis, che con i suoi
occhi, un campanello e pochissime parole ha reso Hector
Salamanca uno dei personaggi più indimenticabili della storia
della televisione”.
    Nato a Filadelfia nel 1939, Margolis si è trasferito a New
York per dedicarsi alla recitazione. La sua carriera è stata
punteggiata da ruoli secondari in ‘Scarface’, ‘Ace Ventura’ e ‘Black Swan’, come nella serie ‘Oz’. Lascia Jacqueline, sua
moglie da 61 anni, Morgan loro unico figlio e i loro tre nipoti.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Fonte Ansa.it

Calendario Notizie

Giugno 2024
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930